Midnight in Austenland di Shannon Hale

Titolo: Midnight in Austenland
Autore: Shannon Hale

Data di pubblicazione: 6 Febbraio 2012
Casa Editrice:  Bloomsbury Publishing
Pagine: ebook

Il libro fa parte di una serie? Austenland #2

Genere: Romance, Chick Lit, Mistery

Grazie a Netgalley per avermi fornito una copia di questo libro in cambio di una mia onesta opinione.

Premetto che non ho letto il primo libro della serie, ma ritengo che a parte l’ambientazione e l’idea di base i due libri non abbiano personaggi in comune… ma potrei sbagliarmi. Ho comunque scelto di leggere questo libro perchè sono una grande fan di Jane Austen e in pratica divoro qualsiasi cosa che si ispiri anche solo lontanamente a lei!

Inoltre, a quanto pare, stanno già creando la trasposizione cinematografica del primo libro, Austenland, e la cosa mi ha incuriosita parecchio.

Mentre  però Austenland ha alla base Orgoglio e Pregiudizio, Midnight in Austenland è basato su Northanger Abbey e lo ammetto: non è uno dei miei libri preferiti della Austen, anzi forse è addirittura in fondo alla mia personale classifica. 

Detto ciò passiamo alla trama. La protagonista di Midnight in Austenland si chiama Charlotte, ha due figli e ha divorziato da poco. Fa fatica ad abituarsi alla nuova piega presa dalla sua vita, specie quando il suo ex marito si risposa immediatamente mentre lei non riesce neanche ad arrivare ad un secondo appuntamento. Giù di morale, scopre i romanzi di Jane Austen e rimane talmente affascinata ed incantata dal mondo descritto dall’autrice che decide di prenotare una vacanza di due settimane ad Austenland, una casa di campagna in cui viene ricreato e rivissuto il mondo della Austen. Mentre si trova lì però iniziano ad accadere delle cose strane… forse addirittura un omicidio… ma è tutto vero o soltanto una ricostruzione degli abitanti di Austenland?

Ammetto che mi aspettavo che la parte dedicata alla storia d’amore fosse più sviluppata, mentre nell’economia della trama, l’attenzione è concentrata principalmente sull’elemento mistery. Ho comunque apprezzato il colpo di scena riguardo l’interesse sentimentale di Charlotte. Decisamente non me l’aspettavo e ne sono rimasta deliziata. I personaggi, ognuno a suo modo, hanno catturato la mia attenzione. Forse addirittura di più i comprimari che la protagonista.

Rimane comunque un libro interessante e ricco di colpi di scena. Da leggere sia se si è fan di Jane Austen, sia se si è appassionati di romanzi gialli. 


Stuck With You di Trish Jensen

Titolo: Stuck with you
Autore: Trish Jensen

Data di pubblicazione: 3 Gennaio 2012
Casa Editrice:  Bell Bridge Books
Pagine: ebook

Genere: Contemporary Romance, Romance, Chick Lit, Humor

Grazie a Netgalley per avermi fornito una copia di questo libro in cambio di una mia onesta opinione.
 

Quando inizierete a leggere Stuck with you dovrete innanzitutto fare una cosa: credere che esista il Tibetan Concupiscence Virus, ossia una malattia altamente contagiosa i cui sintomi potrebbero essere scambiati per quello che viene chiamato desiderio. Ebbene sì, una volta superato questo piccolo ostacolo tutto il resto verrà da se!
Paige Hart e Ross Bennett sono due avvocati: lei è una fiscalista mentre lui si occupa di divorzi. Si incontrano, o meglio scontrano, in tribunale. Si tratta di una di quelle classiche situazioni di amore/odio basata principalmente su pregiudizi e poca conoscenza dell’altro. Quando però i due verranno messi in isolamento insieme per colpa del virus, le cose cambieranno. Inizieranno a conoscersi e ad apprezzarsi. Ma sarà il virus ad aumentargli la pressione oppure il desiderio l’uno dell’altro?
Oltre alla storia tra Paige e Ross seguiamo anche quella tra Nick, il fratello di Paige, e Rachel, la loro dottoressa. Conosciuti ai tempi del college, i due si erano persi di vista dopo una notte passata insieme, ma l’incontro all’ospedale riporta alla mente tutti i ricordi e i due riprenderanno la storia da dove l’avevano interrotta.
Entrambe le storie d’amore sono interessanti e coinvolgenti. C’è una parte durante la quale i due uomini si ritrovano a discutere delle rispettive compagne che ho trovato davvero adorabile. Inoltre le metafore sportive non si sprecano, così come l’uso di termini legali, quindi fate attenzione quando leggete!
Per il resto si tratta di una classica commedia romantica. Il lieto fine è assicurato, ma in questo caso oltre al romanticismo potete farvi anche delle belle risate.

 

Last Chance Beauty Queen di Hope Ramsay

Titolo: Last Chance Beauty Queen
Autore: Hope Ramsay

Data di pubblicazione: 1 Febbraio 2012
Casa Editrice: Grand Central Publishing
Pagine: 400

Il libro fa parte di una serie? Last Chance #3

Genere: Contemporary Romance, Romance

Grazie a Netgalley per avermi fornito una copia di questo libro in cambio di una mia onesta opinione.

Last Chance Beauty Queen è il terzo libro della serie Last Chance, ambientato appunto nella cittadina di Last Chance, Sud Carolina. Protagonisti di questa vicenda sono Rocky Caroline Rhodes e Hugh DeBracy. Rocky, o meglio Caroline come preferisce essere chiamata, è una giovane donna che tenta in tutti i modi di scrollarsi di dosso l’immagine di reginetta di bellezza. Si sta costruendo una carriera nella politica, lavorando per un senatore. Ed è proprio questo lavoro che le farà conoscere Hugh DeBracy, o meglio il Barone Woolham. Hugh è arrivato a Last Chance con l’intenzione di costruire un’azienda tessile. Peccato però che il terreno che il suo compianto socio ha acquistato sia del tutto inutilizzabile: prima di tutto è una palude, secondo non ha accesso alla strada. Ed è qui che entra in gioco Caroline: su ordine del senatore deve risolvere i problemi del Barone Woolham e aiutarlo ad aprire la sua impresa. Peccato però che il terreno necessario al Barone sia di proprietà di suo padre e lui non ha nessuna intenzione di venderlo…
Last Chance Beauty Queen è un’adorabile storia d’amore tra due persone che tentano di mostrarsi per quello che non sono: Caroline vuole dimostrare a tutti i costi di non essere soltanto una beauty queen e Hugh vuole dimostrare di non essere un fallimento come suo nonno gli ha sempre detto. Insieme fanno scintille e ti catturano fin dal primo momento. Sono divertenti, romantici e affascinanti. In più hanno il vantaggio di essere circondati da personaggi del tutto fuori di testa, ma assolutamente adorabili!

The Stuttering Tattoo by Greg Logsted

Titolo: The Stuttering Tattoo
Autore: Greg Logsted

Data di pubblicazione: 13 Dicembre 2011
Casa Editrice:  TKA Distribution
Pagine: ebook

Genere: Young Adult, Crime

Grazie a Netgalley per avermi fornito una copia di questo libro in cambio di una mia onesta opinione.

The Stuttering Tattooracconta la storia di Steven, un ragazzo con problemi di balbuzie, piuttosto taciturno, ma molto intelligente. Un giorno, nella sua classe, arriva una nuova ragazza, Becky, e Steven si innamora a prima vista di lei. L’interesse pare reciproco, ma dopo averle offerto un passaggio a casa e aver scoperto un braccio mozzato nel giardino della ragazza, la situazione si complica. Cosa significa quel tatuaggio con il numero 37 sul braccio che hanno ritrovato? Di chi è quel braccio? Ma soprattutto, perché Steven ha l’impressione che Becky non sia più la stessa?
The Stuttering Tattooè un libro abbastanza coinvolgente. E’ raccontato in prima persona da Steven, quindi è affascinante vedere il mondo attraverso gli occhi di un ragazzo. L’aspetto misterioso dell’indagine messa in atto da Steven coinvolge al punto giusto e cattura l’interesse. Ho trovato piuttosto difficile affezionarmi o comunque interessarmi alla ragazza, Becky, che appare di sfuggita senza lasciare segno. Appare così poco nella storia che ho come l’impressione di non riuscire a conoscerla veramente.
Non mentirò: in certe parti ho fatto davvero difficoltà nel proseguire la lettura. Questo è un libro particolare, Steven è un personaggio interessante, ma manca come una scintillache gli faccia fare il salto di qualità. Credo sia uno di quei casi o si ama o si odia. Consiglio di prenderlo in prestito in libreria piuttosto che comprarlo per farsi un’opinione.

Can’t Touch This di Marley Gibson

Titolo: Can’t Touch This
Autore: Marley Gibson

Data di pubblicazione: 14 Dicembre 2011
Casa Editrice:  TKA Distribution
Pagine: 224 (ebook)

Il libro fa parte di una serie? Resisting Temptation #1

Genere: Contemporary Romance, Romance

Grazie a Netgalley per avermi fornito una copia di questo libro in cambio di una mia onesta opinione.

Nell’azienda dove lavora Vanessa Virtue, la nostra protagonista, vige una severa direttiva che vieta relazioni sentimentali tra colleghi e fino all’arrivo di Kyle, Vanessa l’ha sempre seguita diligentemente. Ma come si fa a resistere a un tipo del genere, affascinante, sensibile, dedito al lavoro, ma soprattutto bellissimo? Semplice, bisogna trovare una distrazione!

“Can’t Touch This” è il primo libro della serie “Resisting Temptation” e proprio di questo si tratta: resistere alla tentazione. In questo caso, Vanessa tenta con molti sforzi e con una scelta sbagliata di distogliere l’attenzione e l’ormone da Kyle, ma alla fine l’attrazione tra loro non le lascia scampo e deve cedere.

La storia è gradevole da leggere e alla fine mi sarebbe piaciuto leggere un pò di più della neonata relazione tra Vanessa e Kyle. Spero che nei prossimi libri della serie, tornino a farci visita!

The Bro-Magnet di Lauren Baratz-Logsted

Titolo: The Bro-Magnet
Autore: Lauren Baratz-Logsted

Data di pubblicazione: 12 Dicembre 2011
Casa Editrice: TKA Distribution
Pagine: 224 (ebook)

Genere: Contemporary Romance, Romance, Humor

Grazie a Netgalley per avermi fornito una copia di questo libro in cambio di una mia onesta opinione.

 La trama di questo libro è molto semplice: Johnny non sa trattare con le donne e quindi si ritrova sempre ad essere adorato dagli uomini, fino al punto di diventare il loro testimone di nozze anche se li conosce a malapena! Un giorno incontra Helen, lei gli piace e quindi non vuole rovinare tutto prima ancora che nasca qualcosa. Così segue una serie di consigli, tra i più disparati, per tentare di conquistarla. Riuscirà nel suo intento?

Particolarità di questo libro è che il punto di vista è quello di Johnny. Fino a questo momento non mi era mai capitato di entrare nella mente maschile, ma devo ammettere che mi è piaciuto. Johnny ha una bella voce, divertente e coinvolgente. E questo è parte di ciò che mi è piaciuto di più di questo libro.

Ciò che invece non mi è piaciuto è stato il fatto che Johnny dovesse comportarsi in maniera così tanto diversa da se stesso per corteggiare Helen. Okay, lo ammetto, un super patito di sport magari non è proprio il tipo ideale di ogni donna, ma secondo il mio punto di vista neanche il nascondere chi si è veramente, è la mossa perfetta per conquistare una persona. Specie se poi si scopre che anche l’altra persona sta facendo lo stesso! Una coppia che nasce in questo modo non è che abbia poi basi così solide…

Tutto sommato si è trattato di una lettura piacevole e divertente. Ho solo sperato di leggere un po’ di più dei ‘veri’ Johnny e Helen, ma credo che l’autrice abbia in mente un seguito, quindi sono fiduciosa.

Tool Belt Defender di Carla Cassidy

Titolo: Tool Belt Defender
Autore: Carla Cassidy

Data di pubblicazione: 1 Gennaio 2012
Casa Editrice: Harlequin
Pagine: 224 (ebook)

Il libro fa parte di una serie? Lawmen of Black Rock #5

Genere: Contemporary Romance, Romantic Suspance, Romance

Grazie a Netgalley per avermi fornito una copia di questo libro in cambio di una mia onesta opinione.

Tool Belt Defender racconta la storia di Brittany e Alex. Brittany sta lentamente tentando di ricostruire la sua vita dopo essere stata tenuta prigioniera per mesi da un serial killer chiamato The Professional. L’unica cosa che l’ha tenuta in vita in quel periodo era il pensiero dei suoi fratelli e dell’affetto che prova per loro. Decide quindi di costruire un portico sul retro della sua casa dove poter ospitare tutta la famiglia ed essere finalmente felice. Qui entra in scena Alex. Alex è un giovane vedovo con una figlia di 6 anni che lavora come carpentiere e si occupa della costruzione del portico. L’attrazione tra i due è immediata. Ma Alex non ha nessun desiderio di risposarsi, e Brittany non si sente pronta a fare la madre e la moglie dopo quello che ha passato. Decidono quindi di avere una relazione senza legami e lasciare da parte qualsiasi impegno. Brittany però si rende conto che qualcuno la sta tenendo d’occhio. Certa che The Professional sia ormai morto, all’inizio crede che tutto quello che le sta capitando sia il frutto della sua immaginazione, ma poi le cose iniziano a complicarsi sul serio…

Questa è, a grande linee, la trama di questo libro e, per quanto, l’idea di base fosse intrigante ed interessante, mi ha un po’ deluso. Diciamo che la Cassidy non ha creato un gran mistero intorno alla ricomparsa del serial killer nè il gruppo dei sospettati era così numeroso da rendere complicata l’individuazione del colpevole. In questo ambito, quindi, il libro perde decisamente dei punti. Nella parte sentimentale, invece, le cose migliorano, ma non più di tanto. Ho trovato il passaggio dal non volere legami al voler stare insieme per tutta la vita decisamente affrettato. Mi sarebbe piaciuto leggere di un avvicinamento graduale tra i due protagonisti, invece è tutto risolto molto in fretta.

Tutto sommato però si tratta di una bella storia, una lettura gradevole. Sicuramente poteva essere migliore.

.

Head Over Heels di Jill Shalvis

Titolo: Head Over Heels
Autore: Jill Shalvis

Data di pubblicazione: 1 Dicembre 2011
Casa Editrice: Forever
Pagine: 400 (ebook)

Il libro fa parte di una serie? Lucky Harbor #3

Genere: Chick-Lit, Contemporary Romance, Romance

Grazie a Netgalley per avermi fornito una copia di questo libro in cambio di una mia onesta opinione.

Premetto che questo è il terzo libro di una serie scritta da Jill Shalvis ambientata a Lucky Harbor, una piccola città sulla costa vicino Washington. In questa città tutti conoscono tutti e ognuno si preoccupa di quello che fanno gli altri, il tutto però non in maniera fastidiosa, ma con la bonarietà e l’affetto di un gruppo familiare allargato.

Questa serie, infatti, inizia con la storia di tre sorelle: Maddie, Tara e Chloe, che arrivano a Lucky Harbor in seguito alla perdita della madre e decidono di rimanere e aprire un bed & breakfast. Ora non entrerò nei particolari delle storie di Maddie e Tara perchè di loro si parla, rispettivamente, in Simply Irresistible e The Sweetest Thing, ma mi occuperò di Chloe, la più piccola e ribelle della famiglia.

Head Over Heels parla di Chloe e Sawyer, e la loro è una bella storia d’amore: emozionante e coinvolgente, con protagonisti facili d’amare e una trama interessante. Chloe è quella che viene definita da tutti uno ‘spirito libero’. Abituata alla vita nomade con la madre, ha sconvolto tutta la sua vita mettendo radici a Lucky Harbor e stringendo un profondo legame con le sorellastre, Maddie e Tara. Tutti la considerano una combinaguai scapestrata, ma nessuno si è ancora accorto del profondo cambiamento che è avvenuto in lei. Sawyer, invece, è lo sceriffo di Lucky Harbor. Si è lasciato un passato turbolento alle spalle, per diventare la figura di riferimento della città. Un rapporto complicato con il padre, lo rendono di poche parole e malinconico. Insieme, Chloe e Sawyer sono una coppia esplosiva e, nonostante cerchino di stare lontano l’uno dall’altra, la loro attrazione è talmente potente che ogni tentantivo è inutile. E allora sì che sono scintille!

Faccio i complimenti alla Shalvis per aver creato una storia d’amore contemporanea credibile, con personaggi reali e dialoghi brillanti e divertenti. E non dimentichiamoci che ci sono delle scene decisamente hot! Lo consiglio vivamente, così come gli altri della serie. Non ve ne pentirete!

I primi due libri della serie sono disponibili in italiano, mentre questo per il momento è disponibile soltanto in lingua originale. Li potete trovare su Amazon.

New Girl by Paige Harbison

Titolo: New Girl
Autore: Paige Harbison

Data di pubblicazione: 31 Gennaio 2012
Casa Editrice: HarlequinTeen
Pagine: 304

Genere: Young Adult, Mistery

Grazie a Netgalley per avermi fornito una copia di questo libro in cambio di una mia onesta opinione.

Ho scelto di leggere New Girl principalmente perché la trama mi intrigava, mi ha catturata definitivamente quando ho letto che era un omaggio/rilettura del classico Rebecca di Daphne du Maurier. E non sono rimasta delusa… più o meno.

New Girl è stato un libro interessante. Partito un po’ lentamente, con un crescente ben delineato e carico di attesa migliora verso la fine. Entrambe le voci narranti sono interessanti e riescono a fornire un quadro completo ed esaustivo della situazione senza né confondere chi legge né annoiarlo. Inoltre, essendo un tributo a Rebecca in cui il nome della protagonista non viene mai rivelato, anche qui abbiamo la stessa caratteristica. La Harbison però alla fine ce lo svelerà (ma io non ve lo dirò per non rovinarvi la sorpresa!).

Ma andiamo con ordine: la trama.

Il libro inizia con l’arrivo a Manderly della new girl del titolo. Manderly è un’esclusiva scuola superiore dove a causa della misteriosa scomparsa di Becca Normandy si è liberato un posto. New Girl, sebbene restia ad abbandonare amici e familiari, non sa che quello che l’attende non è solo un nuovo ambiente, ma anche il fantasma di Becca. Eh sì, perché Becca è dappertutto a Manderly: sulla bocca dei compagni, sulle foto che tappezzano i muri della sua nuova stanza, nel cuore di Max Holloway, il ragazzo di cui si invaghisce per poi scoprire che è il fidanzato di Becca. I paragoni tra le due non tardano ad arrivare e diventano sempre più pesanti da sostenere. Per non parlare del mistero attorno alla scomparsa di Becca…

C’è da dire subito che, a differenza della protagonista di Rebecca, la new girl della Harbison è molto più decisa, combattiva e soprattutto sicura di sé. Ha anche lei i suoi momenti di sconforto, di insicurezza, ma alla fine riesce sempre a rimettersi in piedi e a vivere la sua vita a testa alta. Becca, invece, a volte sembra quasi una sociopatica il che rende molto difficile simpatizzare con lei. Ciò non toglie comunque che il mistero intorno alla sua scomparsa è l’elemento che maggiormente cattura l’attenzione durante la lettura.

Alla fine la storia d’amore tra la new girl e Max non risulta neanche la parte più importante o interessante della vicenda. Sono le due ragazze, le loro storie, i loro sentimenti, i veri protagonisti. Ritengo quindi veramente perfetto e adatto il fatto che il nome della protagonista non venga mai fatto durante l’intero racconto. È un perfetto parallelo con il fatto che il nome di Becca venga ripetuto in continuazione. È un elemento che sottolinea la diversità tra le due ragazze molto più di mille inutili descrizioni.

In conclusione, sebbene questo libro non risulti tra i miei preferiti, non posso neanche dire che sia brutto. La Harbison ha un ottimo stile e il mistero della scomparsa di Becca ti cattura, tanto che non riesci a smettere di leggere, ma alla fine, almeno per me, manca di qualcosa.

New Girl è in uscita il 31 Gennaio 2012 per HarlequinTeen.

Undeniably Yours di Shannon Stacey

Title: Undeniably Yours

Author: Shannon Stacey
Release Date: November 1, 2010
Publisher: Carina Press
Pages: ebook

Is the book part of a series? Kowalski Family #2

Genre: Romance, Contemporary Romance, Chick-Lit

Goodread Synopsis: Beth’s tending bar at a wedding when she comes face-to-face with a tuxedo-clad man she never thought she’d see again. She tries to keep her distance from Kevin but, by last call, she can’t say no to his too-blue eyes or the invitation back to his room. Then she slips out before breakfast without leaving a note and, despite their precautions, pregnant.Bar owner Kevin Kowalski is used to women throwing their phone numbers at him, but lately he’s more interested in finding a woman to settle down with. A woman like Beth Hansen. If only their first meeting hadn’t gone so badly…Kevin quickly warms to the idea of being a dad and to seeing where things go with Beth. After all, he’s not the player she thinks he is. But she’s not ready for a relationship and, given his reputation, it’s going to take a lot to convince her to go on a second date with the father of her child…

This ebook was provided to me through netgalley.com in exchange for this fair and unbiased review.

It was with joy that I found out that the second book of Shannon Stacey on the Kowalski family was about Kevin. Kevin was left out of love in the first book and he was just a nice, funny guy. In this book instead I found out that Kevin Kowalski is pretty much the perfect man! Sure, he’s nice, funny and adorable but he’s also charming, sexy and tenacious. Plus I found his love and protectiveness of his family very much hot!

Anyway, at the wedding of Joe and Keri (by the way, loved all the background story we got in this book about this couple!), Kevin had an one-night stand with Beth, a nomadic girl who really loves her independence and prefers living her life no-strings attached. For a misunderstanding the two didn’t contact each other after the night together until the day Beth tells Kevin that she’s pregnant and he’s the father!

Why Kevin Kowalski is the perfect man? His reaction to Beth’s news is pretty much the reason why! He’s understanding, calm and accepting of the huge change. Kevin wants a family, a wife and kids, just like the rest of his loving family, so this pregnancy is pretty much the answer to all his prayers. For her part, Beth isn’t so much accepting of the news. She wanted to leave the city, to start again in a new place and now she’s stuck with Kevin for all her life!

I admit sometimes I found Beth really hard to empathize with. How can you resist someone perfect as Kevin is beyond me but in the end I understood her reasons and I found her much more lovable. Her tentative friendship with Paulie and her slowly but steadily welcome in the Kowalski family was a pleasure to read.

The B-plot was once again a great one. Paulie and Sam are a fascinating couple. Paulie, the fierce redhead who works for Kevin, once was Paulette, a rich heiress. Sam was her fiancé and she left him at the altar on their wedding day. The love was there but the social pressure was too much for Paulie and she had to take off and leave him. I found this story really engaging even if I found the ending a little rushed. I wished we could read a little more about them, instead we only got a brief mention in the epilogue.

Anyway, I know there is a third book in the series but I didn’t read it… yet! Can I just ask about a prequel with the story between Mike and Lisa? I loved them so much in both books and now I’m pretty curious about them… Okay, the truth is that I fell in love with the Kowalski family and I just can’t seem to be able to leave them behind.