Graffiti Moon di Cath Crowley

Titolo: Graffiti Moon
Autore: Cath Crowley

Data di pubblicazione: Agosto 2010 (edito in Italia nel 2011)
Casa Editrice: Random House Children’s Books (edito in Italia da Mondadori)
Pagine: ebook

Genere:YA, Contemporary Romance, Romance,

Grazie a Netgalley per avermi fornito una copia di questo libro in cambio di una mia onesta opinione.

Lucy ha un obiettivo: conoscere Shadow, un artista di graffiti, per cui ha una cotta e i cui lavori la ispirano per le sue opere. E’ disposta a fare di tutto pur di riuscire ad incontrarlo, persino passare l’intera notte con Ed e i suoi amici.

Anche Ed ha un obiettivo: tenere lontana Lucy da Shadow e allo stesso tempo risolvere i problemi monetari suoi e di Leo, il suo migliore amico.

La notte che trascorreranno insieme sarà lunga e per niente semplice, ma sarà comunque impossibile da dimenticare.

Ed e Lucy sono alla base di Graffiti Moon, libro pubblicato nel 2010 in Australia da Cath Crowley e ripubblicato poi negli Stati Uniti nel 2011 e 2012. In realtà non sapevo cosa aspettarmi da questo libro. Ciò di cui ero a conoscenza era che fosse ambientato tutto in una notte e che, in qualche modo, i graffiti erano al centro della storia. Ho iniziato a leggerlo aver trovato decine di recensioni entusiaste e adoranti. Probabilmente è stato un caso perchè quasi tutte parlavano di un colpo di fulmine con questo romanzo, personalmente però ho impiegato un po’ di più a farmelo addirittura piacere.

La storia, come ho già detto, è ambientata tutta in una notte ed è raccontata da Lucy e Ed, alternando i loro punti di vista con le poesie di Leo, il migliore amico di Ed.

Lucy è un’artista: lavora il vetro e sta preparando un portfolio per essere ammessa ad una scuola d’arte. La sua vita è tutta incentrata sull’arte: sua madre è una commediografa mentre il padre crea numeri di magia. I due hanno un rapporto piuttosto particolare, ma la situazione funziona e Lucy vive l’infatuazione per Shadow come diretta conseguenza di una vita basata sull’amore per l’arte e per quello che riesce a trasmettere.

La vita di Ed, invece, non è così semplice. Dopo aver lasciato la scuola (ha un deficit dell’apprendimento, ha difficoltà nel leggere), ha trovato lavoro in un negozio di vernici, ma la morte del proprietario e figura paterna putativa, lo lascia senza lavoro e senza prospettive per il futuro. Inoltre ha problemi di soldi. Sua madre sta frequentando una scuola per infermieri e lui si sente in obbligo di aiutarla con l’affitto e le spese domestiche. E’ un ragazzo serio, segnato da una vita non propriamente facile, ma comunque in grado di badare a se stesso. Il legame con Leo è forte ed importante per entrambi. Si coprono le spalle, sono complici, disposti entrambi a fare di tutto per il bene e la sicurezza dell’altro.

Ed e Lucy si sono già incontrati. A scuola e poi ad un appuntamento dall’esito non proprio gradevole. Si sono lasciati in malo modo, anche se la scintilla era ben presente in entrambi. Il tutto è successo per una incomprensione, ovviamente. La vita poi è andata avanti e soltanto per far piacere agli amici si ritrovano allo stesso tavolo. Lì Lucy nomina Shadow e il suo desiderio di incontrarlo. Ad Ed non rimane altro da fare che cercare di tenerla il più lontano possibile dalla verità. Il tutto mentre lui e Leo progettano di derubare la scuola per ripagare un debito.

Non ci sono sorprese nel libro, nessuna rivelazione sconvolgente, nessun colpo di scena. Si tratta di una storia piacevole, due persone che trascorrendo una notte insieme, semplicemente parlando, arrivano a conoscersi e a risolvere le proprie incomprensioni.

Ho apprezzato l’atmosfera che la Crowley ha creato. Le immagini che ha saputo creare con le sue parole per descrivere le opere di Shadow e quelle di Lucy, ma per quanto mi sia piaciuto, Graffiti Moon non mi ha fatto impazzire. E’ stata una bella lettura, veloce e interessante, ma non mi ha catturato come speravo avrebbe fatto.

Link Utili: Goodreads, Amazon, The Book Depository

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*